venerdì 28 novembre 2014

Prendersi un te' nel 1840

Nascosto dietro alla strada statale tra Pakuranga e Botany c'è un piccolo tesoro del 1840... non a caso definito l'Auckland's best kept secret.
Entrando ci si ritrova nell'epoca vittoriana... dove i fencible arrivarono e si stabilirono, portando con loro l'Europa. La proprietaria, una dolcissima signora coreana, si e' innamorata di questo posto e l'ha riempito di vita e di fiori.
E' sempre un piacere andare a fare colazione qui, sentire l'odore di legno, di camino... lei ha mantenuto tutte le stanze com'erano, le ha riempite di oggetti di antiquariato che colleziona, compresi due ritratti di bambino di un artista milanese!
Non è mai affollato, è incredibilmente sospeso nel tempo...
I pukeko possono girare liberi tra i tavoli. Hanno un carattere riservato, ma una voce molto molto stridula e potente!
E la gallina birichina? I proprietari continuavano a bisbigliarmi: she's naughty, she jumps on tables!
E su quale tavolo è saltata? Sul mio ovviamente, infilando la faccina dentro la panna del mio devonshire tea :( ci dev'essere rimasta malissimo perche' si e' impietrita per qualche secondo ed e' scappata via!

She's naughty!!

Che ne dite di queste gallinelle preistoriche? I loro pulcini sono i più belli del mondo!! Neri e con i capellini a spazzola <3

Uno scorcio della stanza in cui ci siamo seduti. In effetti ci sono stata tante volte e potevo fotografare di piu', ma mi sembrava di rubare tutta l'atmosfera e il segreto di questo magnifico caffe'.